Spedizione Tiwanaku 2004

Quest'anno una parte della squadra operativa si trasferirà al campo base via terra, partendo da San Paolo (Brasile), diretta a La Paz (Bolivia), grazie al supporto tecnico offerto da VOLKSWAGEN BRASILE. Volkswagen metterà a disposizione un camion 8.150 4x4, per il trasporto del materiale e del personale, lungo la strada che toccherà Corumbá, Porto Suarez, Santa Cruz de la Sierra e Cochabamba.

In relazione ai risultati ottenuti nelle spedizioni precedenti, lo staff dell'AKAKOR ha deciso la realizzazione della Spedizione Tiwanaku 2004.

La Spedizione Titicaca 2002 ha realizzato un confronto costruttivo di esperienze tecniche e culturali fra i componenti dei diversi paesi partecipanti in completa integrazione con i rappresentanti boliviani. Questa spedizione è stata considerata di media logistica ed hanno partecipato 9 persone provenienti da Italia, Brasile e Bolivia. Tecnicamente la squadra era costituita di 1 archeologo, 1 geologo e 7 tecnici.

Oltre alle ricerche ed agli studi realizzati nel Lago Titicaca sono state effettuate una serie d'immersioni ricognitive nelle "Laguna Chilata" (4100 metri s.l.m.) e nella "Laguna Glacial" (5038 metri s.l.m.).

Dai dati raccolti si presuppone che ci siano parecchie connessioni fra le culture e civiltà andine che si sono sviluppate in queste aree e quelle delle coste del lago Titicaca. E per questa ragione che è importante ed indispensabile effettuare nuovi studi approfondite delle aree in oggetto.

Durante la spedizione sono state sviluppate attività subacquee fra cui esplorazioni sistematiche, rilievi batimetrici, studi archeologici e geologici.

Nei 18 giorni operativi sono state effettuate 67 immersioni di esplorazione che hanno permesso la raccolta di dati batimetrici e topografici, attraverso prospezioni e rilievi e riprese documentative.

Contemporaneamente alla spedizione, sono stati organizzati degli incontri con le autorità e le popolazioni locali, mirando ad un'esplorazione interdisciplinare che potesse mettere in luce i diversi aspetti dei territori oggetti di studio, inserendo concetti globali interagendo con realtà di carattere geologico, archeologico ed antropologico.

Durante la Spedizione Titicaca 2002 sono state scoperte tracce che indicano livelli inferiori delle acque del Lago Titicaca, nel periodo pre-incaici, tra 5000 e 10000 anni fa. Il successivo aumento del livello delle acque può avere coperto le possibili costruzioni situate sulle precedenti linee di costa. Numerosi indizi sono stati ritrovati nelle spedizioni Atahuallpa 2000 e Titicaca 2002.

Comprovare la nostra teoria è l'obbiettivo di questo progetto consolidato dalle esperienze regresse delle spedizioni Atahuallpa 2000 e Titicaca 2002.

Per raggiungere questo scopo saranno attuati le seguenti attività:

* ricerca di nuove strutture sommerse fino alle massime profondità operative (nelle precedenti spedizioni sono state scoperte strutture a media profondità);
* ricerca di linee batimetriche tra l'Isla del Sol e la penisola di Copacabana;
* ricerca Geologica finalizzata a dimostrare che lo stato attuale dei reperti ritrovati sul fondale del lago a diverse profondità è compatibile con la teoria dell'abbassamento del livello dell'acqua.
* ricerche archeologiche in altifondali tramite l'uso di robot subacquei;
* ricerche mediche sull'acclimatazione in altura;
* ricerche scientifiche sulla fisiologia delle immersioni in alta quota;
* incontri con il personale locale finalizzati allo scambio culturale e alla divulgazione della didattica;
* filmati professionali sulle tecniche operative delle spedizioni scientifiche.

ORGANIZZAZIONE OPERATIVA - LOGISTICA
In base alle prospezioni visive e strumentali, alle elaborazioni ed ai confronti dei dati raccolti è stato predisposta un'organizzazione operativa pianificata in ogni dettaglio così strutturata.

  • Documentazione: equipe responsabile del reperimento, archiviazione e utilizzazione di tutta la documentazione (mappe, foto aeree, immagini satellitari, libri, riviste, pagine WEB ecc.), dalla fase preparatoria sino alla pubblicazione dei risultati.
  • Alimentazione: durante la fase di campo è previsto un programma nutrizionale studiato esclusivamente per i partecipanti in base al fabbisogno energetico-vitaminico attraverso la somministrazione di alimenti e bevande speciali.
  • Materiali: equipe incaricata della disposizione, manutenzione e distribuzione dei materiali collettivi (attrezzature subacquee, strumentazioni per la localizzazione geografica - GPS(s), topografia, ecc.) in uso nella spedizione.
  • Comunicazioni: equipe incaricata dell'instaurazione dei collegamenti tra il campo base e le squadre esterne e il mantenimento delle connessioni internazionali in fonia e dati (ricetrasmittenti portatili e ponti radio telefonici terrestri e satellitari, sistemi specifici per ambienti ipogei e comunicatori subacquei non convenzionali e utilizzo di pagine WEB).è inoltre previsto l'utilizzo di ROV (Remotely Operated Vehicle) robot subacquei.
  • Immagini: equipe responsabile della realizzazione di filmati e fotografie di carattere tecnico scientifico.
  • Archeologia Subacquea: equipe responsabile del rilevamento e dello studio dei siti archeologici sommersi.
  • Topografia Subacquea: equipe responsabile delle topografie e dei rilievi delle aree e dei siti esplorati e studiati.
  • Esplorazione: equipe con il compito di attuare localizzazioni geografiche delle aree di studio.
  • Geologia ed Idrogeologia: equipe responsabile per il rilevamento geologico di superficie e subacqueo
  • Archeologia e Antropologia: equipe per il rilevamento e lo studio dei siti.
  • Medicina: equipe responsabile per lo studio delle reazioni fisiologiche dei componenti operative dello staff e dell'assistenza medica ai membri della Spedizione.
  • ROV (Remotely Operated Vehicle): equipe responsabile della raccolta di immagini e di campioni attraverso l'uso di robots subacquei operativi fino a 150 metri di profondità.

Akakor Geographical Exploring

Via Roma 11, 23827 Lierna (LC)

PI: 02539350138

 

Mail: info@akakor.com